Timetable 25 maggio

 OrarioAuditoriumSala 500Sala LondraSala MadridSala RomaSala ParigiSala Istanbul
07.30  
08.00 - 08.30              
08.30 - 10.30              
10.00 - 18.00  
10.30 - 10.45  
10.45 - 11.45              
11.45 - 12.45            
12.30 - 15.00  
13.00 - 14.00    
14.00 - 15.00  
13.00 - 14.00            
14.00 - 15.00          
15.00 - 16.00            
16.00 - 16.15  
16.15 - 18.15            
PROGRAMMA 25 MAGGIO
07.30 Apertura Segreteria, Registrazione Partecipanti

AUDITORIUM
08.00 - 08.30 REPORT RIUNIONE ANNUALE GRUPPO DI STUDIO TECNOLOGIE E DIABETE

Tecnologie e diabete in pillole
Partecipanti: Daniela Bruttomesso (Padova), Paolo Di Bartolo (Ravenna), Giorgio Grassi (Torino), Alberto Maran (Padova)
08.30 - 10.30 SIMPOSIO: DIABETE ITALIA - Evoluzione del caregiver del paziente diabetico: dallo specialista diabetologo al team diabetologico
Moderatori: Salvatore Caputo (Roma), Umberto Valentini (Brescia)

    • L’organizzazione dell’assistenza diabetologica in Italia: esperienze a confronto - Alberto Bruno (Torino)
    • Proposta di un nuovo modello organizzativo per la cura del diabete - Carlo Giorda (Chieri)
    • Le professioni sanitarie nel team diabetologico - Maria Teresa Branca (Lecce)
    • Cambiare il volto del diabete mediante la comunicazione - Umberto Valentini (Brescia) e Laura Cingoli (Brescia)

  • Conclusioni - Antonio Ceriello (Barcellona, E), Stefano Del Prato (Pisa)


08.30 - 10.30     COMUNICAZIONI ORALI PRECEDUTE DA MINI-REVIEW

SALA 500
08.30 - 10.30 INNOVAZIONE DELLA TERAPIA (CO07-CO13)
Moderatori: Sandro Gentile (Napoli), Massimo Massi Benedetti (Perugia)

MINIREVIEW "Il sistema integrato: vantaggi reali" - Alberto Maran (Padova)

CO 07
L'INIBIZIONE DI CD160/CD160L PROLUNGA LA SOPRAVVIVENZA DEL TRAPIANTO DI ISOLE PANCREATICHE
D'addio F., Habicht A., Vergani A., Ueno T., Sayegh M., Secchi A.,Fiorina P.

CO 08
IL MONITORAGGIO INTENSIVO E STRUTTURATO DELLA GLICEMIA MIGLIORA IL CONTROLLO GLICEMICO OTTIMIZZANDO LA TERAPIA IN PAZIENTI CON DMT2: LO STUDIO PRISMA
Bosi E.,Scavini M.,Ceriello A.,Cucinotta D.,Tiengo A., Bonizzoni E., Giorgino F.

CO 09
PERSISTENTE SECREZIONE DI EXENDIN-4 MEDIANTE TERAPIA GENICA SU GHIANDOLE SALIVARI DI MODELLI ANIMALI DI DIABETE E OBESITA'.
Dicembrini I., Di Pasquale G., Cinci L., Raimondi L., Cozzi A., Manni E.,Morelli A., Pagano C., Vettor R., Rotella C. M., Mannucci E.

CO 10
TOSCA.IT - IL TRIAL ITALIANO SULLA TERAPIA DEL DIABETE: UN OSSERVATORIO SUL PROFILO DI RISCHIO CARDIOVASCOLARE DELLE PERSONE CON DIABETE IN ITALIA
Masulli M., Nome Del Tosca.it Study Group A.

CO 11
UNA DIETA ISOCALORICA RICCA IN ACIDI GRASSI MONOINSATURI RIDUCE IL GRASSO EPATICO IN PAZIENTI CON DIABETE TIPO 2
Bozzetto L., Prinster A., Costagliola L., Giorgini M., Strazzullo A., Mangione A., Piantadosi C., Mancini M., Vigorito C., Riccardi G., Rivellese A. A., Annuzzi G.

CO 12
RISULTATI ED INDICAZIONI DELL'AUTOTRAPIANTO DI ISOLE PANCREATICHE PER LA RIDUZIONE DEL DANNO DA PANCRASECTOMIA ESTESA
Balzano G., Maffi P., Nano R., Melzi R.,Mercalli A., Ridolfi C.,Merlini F., Magistretti P., Secchi A., Piemonti L.

CO 13
EFFETTI DI EXENATIDE IN COMBINAZIONE CON METFORMINA SULLA FUNZIONE BETA-CELLULARE IN PAZIENTI AFFETTI DA DIABETE MELLITO DI TIPO 2
Maffioli P., Franzetti I., Querci F., Carbone A.,Ciccarelli L., Piccinni M., Fogari E., Derosa G.
SALA LONDRA
08.30 - 10.30 EPIDEMIOLOGIA E ASPETTI SOCIO-SANITARI (CO14-CO20)
Moderatori: Emanuela Orsi (Milano), Marco Songini (Cagliari)

MINIREVIEW "L'autocontrollo della glicemia nel paziente diabetico: dalle evidenze EBM alla pratica clinica" - Annunziata Lapolla (Padova)

CO 14
IL DIABETE NEGLI IMMIGRATI PRESENTI IN ITALIA: ANALISI DALL'OSSERVATORIO ARNO
Marchesini Reggiani G.

CO 15
ANDAMENTO DELLA PREVALENZA E IMPATTO SULLA SPESA SANITARIA DEL DIABETE IN ITALIA. I DATI DELL'OSSERVATORIO ARNO-DIABETE
Miccoli R.,Nome del gruppo di studio sid-cineca A.

CO 16
PREVALENZA DELL'IPOGLICEMIA SEVERA E RELAZIONE COL TRATTAMENTO IN UNA COORTE DI ARNO-DIABETE
Marchesini Reggiani G.

CO 17
APPLICAZIONE DEL UKPDS OUTCOME MODEL ALLA COORTE DI PAZIENTI DIABETICI DI CASALE-MONFERRATO: UNA VALUTAZIONE DELLA CAPACITA' PREDITTIVA
Pagano E., Gray A.,Rosato R., Spadafora L., Schimmenti A., Prinzis T., Cavallo Perin P., Merletti F., Bruno G.

CO 18
DIFFERENZE DI GENERE NEL CONTROLLO DEI FATTORI DI RISCHIO CARDIOVASCOLARE NEI PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 2: LO STUDIO RIACE
Penno G., Solini A., Zoppini G., Fondelli C., Zerbini G., Trevisan R., Pontiroli A. E., Arosio M., Laviola L., Morano S., Nicolucci A., Pugliese G.

CO 19
COSTI DIRETTI DI MODELLI ASSISTENZIALI CON E SENZA L'INTEGRAZIONE DI UN SERVIZIO DI DIABETOLOGIA NELLO STUDIO DELLA POPOLAZIONE TORINESE
Marafetti L., Gnavi R., Picariello R., Costa G., Nada E.,Tartaglino B., Giorda C. B.

CO 20
ANDAMENTO TEMPORALE E VARIAZIONI REGIONALI DELLA OSPEDALIZZAZIONE PER COMPLICANZE ACUTE DEL DIABETE
Lombardo F. L., Maggini M., Spadafora L. ,Prinzis T., Tricarico M., Bruno G.

 

SALA MADRID
08.30 - 10.30 MACROANGIOPATIA (CO21-CO27)
Moderatore: Ezio Faglia (Milano), Andrea Natali (Pisa)

MINIREVIEW "La genetica della macroangiopatia nel Diabete Mellito" - Alessandro Doria (Boston, MA USA)

CO 21
LA DIADE GALECTINA-3/RAGE REGOLA LA CALCIFICAZIONE VASCOLARE
Iacobini C., Ricci C., Blasetti-fantauzzi C., Salvi L., Mazzitelli G., Relucenti M., Familiari G., Taurino M., Menini S., Pugliese G.

CO 22
L'INIBIZIONE DELLA GMP CICLICO-FOSFODIESTERASI 5A MIGLIORA LA CARDIOMIOPATIA DIABETICA: STUDIO CLINICO RANDOMIZZATO CON RISONANZA MAGNETICA
Isidori A. M., Giannetta E., Mandosi E., Galea N., Carbone I., Vizza C. D., Naro F., Fedele F., Morano S., Lenzi A.

CO 23
FOXO1 E' CORRELATO A TACE/TIMP3 IN PLACCHE ATEROSCLEROTICHE DI SOGGETTI DIABETICI E NON DIABETICI
Casagrande V.,Menghini R.,Cardellini M.,Davato F.,Valentini A.,Martelli E.,Porzio O.,Lauro D.,Ippoliti A.,Lauro R.,Federici M.

CO 24
VALORE PREDITTIVO DELLA GLICEMIA POSTPRANDIALE SULLA MORTALITA' CARDIOVASCOLARE NEL DIABETE DI TIPO 2
Valle M.,Pagliarino A.,Di Martino L.,Bonomo K.,Massucco P.,Poy P.,Vaccheris C.,Trovati M.,Cavalot F.

CO 25
SENSIBILITA' INSULINICA, POLIMORFISMI DI PON-1 E DISFUNZIONE ENDOTELIALE IN SOGGETTI NON DIABETICI IPERTESI
Russo E.,Penno G.,Pucci L.,Lucchesi D.,Dell'omo G.,Garofolo M.,Miccoli R.,Pedrinelli R.,Del Prato S.

CO 26
IPERTROFIA VENTRICOLARE SINISTRA NEL PREDIABETE: RUOLO DELL'IPERGLICEMIA E DELL'INFIAMMAZIONE. DATI DELLO STRONG HEART STUDY
Iaccarino M.,Capaldo B.,Di Bonito P.,Roman M.,Lee E.,Devereux R. B.,Howard B.,De Simone G.

CO 27
DEATH, HOSPITALIZATION AND NEW LVD IN T2D PATIENTS. 2 YEARS FOLLOW-UP IN DYDA STUDY
Comaschi M.,Faggiano P.,Velussi M.,Travaglini A.,Giorda C. B.,Verdecchia P.,Manicardi V.,Mureddu G.,Bovelli D., Catellani E.,Veronelli A.,Chinali M.
SALA ROMA
08.30 - 10.30 OBESITA' E SINDROME METABOLICA (CO28-CO34)
Moderatore: Giovanni Annuzzi (Napoli), Carlo Maria Rotella (Firenze)

MINIREVIEW "Plasticità del tessuto adiposo" - Roberto Vettor (Padova)

CO 28
AUMENTATA CAPACITA' ADIPOGENICA E LIPOGENICA DELLE CELLULE STAMINALI DEL TESSUTO ADIPOSO DI SOGGETTI OBESI
Nigro P.,Perrini S.,Cignarelli A.,Barbaro M. P.,Ficarella R.,Peschechera A.,De Fazio M.,Puglisi F.,Natalicchio A.,Laviola L.,Giorgino F.

CO 29
RUOLO DI SIRT1 NELLA REGOLAZIONE DI E-SELECTINE NELLA SINDROME METABOLICA
Martellini A.,Ceolotto G.,Cattelan A.,Poncina N.,Fabricio A.,Squarcina E.,Gion M.,Semplicini A.,Vigili De Kreutzenberg S.,Avogaro A.

CO 30
L'ATTIVAZIONE DEL PATHWAY DELLE ESOSAMMINE INDUCE STRESS DEL RETICOLO ENDOPLASMICO IN PREADIPOCITI E BLOCCA IL DIFFERENZIAMENTO ADIPOCITARIO
Longo M.,Spinelli R.,Ulianich L.,Parrillo L.,Conzo D.,Beguinot F.,Di Jeso B.

CO 31
L'ALTERAZIONE DI P66SHC INDUCE INSULINORESISTENZA NEL TESSUTO ADIPOSO UMANO
Mezza T.,Muscogiuri G.,Sorice G. P.,Prioletta A.,Sun A.,Pani G.,Pontecorvi A.,Giaccari A.

CO 32
OSTEOPROTEGERINA E SINDROME METABOLICA
Bernardi S.,Toffoli B.,Mulatero P.,Catena C.,Sabato N.,Di Fabio A.,Candido R.,Sechi L. A.,Veglio F.,Zauli G.,Secchiero P.,Fabris B.

CO 33
IL RAPPORTO CIRCONFERENZA VITA/ALTEZZA H UN MARCATORE DI RISCHIO CARDIOVASCOLARE NELLA POPOLAZIONE ITALIANA?
Di Bonito P.,Masulli M.,Rivellese A. A.,Vaccaro O.

CO 34
RUOLO DEL FATTORE DI TRASCRIZIONE PREP1 NEL DIFFERENZIAMENTO ADIPOCITARIO
Liotti A.,Oriente F.,Cabaro S.,Perruolo G.,Passaretti F.,D'esposito V.,Liguoro D.,Blasi F.,Formisano P.,Beguinot F.

 

SALA PARIGI
08.30 - 10.30 PREVENZIONE DEL DIABETE E DELLE COMPLICANZE (CO35-CO41)
Moderatori: Domenico Cucinotta (Messina), Carlo Antonio Bossi (Milano)

MINIREVIEW "MicroRNA come biomarcatori di danno cardiovascolare" - Giulio Pompilio (Roma)

CO 35
NT-PROBNP E SOPRAVVIVENZA A 5 ANNI IN UN'AMPIA COORTE DI DAIBETICI TIPO 2: IL CASALE MONFERRATO STUDY.
Landi A.,Panero F.,Perotto M.,Zucco C.,Amione C.,Tricarico M.,Fornengo P.,Cavallo Perin P.,Bruno G.

CO 36
CARATTERISTICHE METABOLICHE E RISCHIO CARDIOVASCOLARE NEI SOGGETTI CON PRE-DIABETE IDENTIFICATI CON HBA1C O OGTT. STUDIO GENFIEV.
Bianchi C.,Miccoli R.,Crisci I.,Politi S.,Salutini E.,Di Filippi M.,Bonadonna R. C.,Del Prato S., A. Nome del gruppo di studio genfiev

CO 37
RESISTINA, EVENTI CARDIOVASCOLARI E MORTALITA' NEL PAZIENTE CON DIABETE MELLITO TIPO 2 (DMT2)
Menzaghi C.,Bacci S.,Salvemini L.,Powers C.,Palladino G.,De Bonis C.,Marucci A.,Morini E.,Prudente S.,Rizza S.,Fini G.,Mangiacotti D.,Federici M.,De Cosmo S.,Doria A.,Trischitta V.

CO 38
ABITUDINI ALIMENTARI DEI PAZIENTI CON DIABETE TIPO 2: CI SONO DIFFERENZE TRA LE DIVERSE AREE GEOGRAFICHE ITALIANE?
Masulli M.,Vitale M., A. Nome Del Tosca.it Study Group

CO 39
EFFETTO DELL'ESERCIZIO FISICO SUL SISTEMA OPG/RANK/RANKL IN PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 2: LO STUDIO IDES
Salvi L.,Balducci S.,Cardelli P.,Cutrone R.,Riccioni S.,Della Chiara V.,Proietti A.,Conti F.,Pugliese G.

CO 40
CORRELAZIONE TRA LIVELLI DI IGF-1, BIOMARKERS DI INFIAMMAZIONE E GRADO DI FIBROSI IN SOGGETTI CON NAFLD
Sesti G.,Procopio T.,Sciacqua A.,Perticone F.,Hribal M. L.

CO 41
EFFETTO DELLA TERAPIA CON METFORMINA SULLA FUNZIONE ENDOTELIALE IN PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 1
Zaccardi F.,Pitocco D.,Scavone G.,Milo M.,Lanza G.,Crea F.,Ghirlanda G.


VOTAZIONI
I seggi sono aperti dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso il Desk di Segreteria SID

AREA CATERING
10.30 - 10.45 Coffee break


10.30 - 10.45     COMUNICAZIONI ORALI

SALA 500
10.45 - 11.45 COMPLICANZE OCULARI E RENALI (CO42-CO45)
Moderatore: Salvatore De Cosmo (San Giovanni Rotondo)

CO 42
ENTEROPATIA DIABETICA NEL TRAPIANTO DI RENE-PANCREAS: RIGENERAZIONE NEURONALE INTESTINALE
D'addio F.,Orsenigo E.,Vergani A.,Corsetti M.,Passaretti S.,Larosa S.,Gremizzi C.,Caldara R.,Socci C.,Staudacher C.,Secchi A.,Fiorina P.

CO 43
L'ABLAZIONE DEL RECETTORE PURINERGICO P2X7 ATTENUA IL DANNO RENALE INDOTTO DALLA DIETA GRASSA RIDUCENDO L'ATTIVAZIONE DELL'INFLAMMASOMA NLRP3
Menini S.,Rossi C.,Iacobini C.,Santini E.,Ricci C.,Blasetti-fantauzzi C.,Pugliese G.,Solini A.

CO 44 ATTUALE PREVALENZA E CORRELATI DELLA RETINOPATIA IN PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 2: LO STUDIO RIACE
Pugliese G.,Solini A.,Zoppini G.,Orsi E.,Zerbini G.,Vedovato M.,Gruden G.,Cavalot F.,Cignarelli M.,Morano S.,Nicolucci A.,Penno G.

CO 45
VELOCITA' DEL FILTRATO GLOMERULARE E FATTORI DI RISCHIO CV IN UNA POPOLAZIONE PEDIATRICA AMBULATORIALE
Di Bonito P.,Forziato C.,Sanguigno E.,Moio N.,Capaldo B.

 

SALA LONDRA
10.45 - 11.45 FUNZIONE BETA-CELLULARE (CO46-CO49)
Moderatore: Francesco Beguinot (Napoli)

CO 46
LA PROTEINA P66SHC MEDIA L'APOPTOSI INDOTTA DAL PALMITATO IN CELLULE BETA-PANCREATICHE
Tortosa F.,Natalicchio A.,Labarbuta R.,Orlando M. R.,Biondi G.,Leonardini A.,Cignarelli A.,Ficarella R.,Carchia E.,Marchetti P.,Perrini S.,Laviola L.,Giorgino F.

CO 47
IL GLP-1 PROTEGGE LE BETA CELLULE UMANE DAL DANNO INDOTTO DALLE CITOCHINE: RUOLO DEL PROTEOMA.
Bugliani M.,Overbergh L.,Masini M.,D'hertog W.,Verdrengh E.,Waelkens E.,Masiello P.,Mathieu C.,Marchetti P.

CO 48
RUOLO DELLA FOSFATASI PHLPP1/2 NELLA DISFUNZIONE BETA-CELLULARE
Procopio T.,Greco A.,Sesti G.,Hribal M. L.

CO 49
CARATTERIZZAZIONE PROTEOMICA DI UNA LINEA BETA CELLULARE RESISTENTE ALL'EFFETTO CITOCHINICO
Tomasello L.,Coppola A.,Pizzolanti G.,Albanese N. N.,Pitrone M.,Criscimanna A.,Giordano Galluzzo C.

 

SALA MADRID
10.45 - 11.45 DIABETE E GRAVIDANZA (CO50-CO53)
Moderatore: Graziano Di Cianni (Livorno)

CO 50
L'INFIAMMAZIONE MOLECOLARE NEL PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA PRECEDE IL RIMODELLAMENTO STRUTTURALE DEL TESSUTO ADIPOSO
Resi V., Basu S., Larraine P.,Del Prato S., Catalano P., Hauguel-de Mouzon S.

CO 51
LA VARIANTE RS7903146 DEL GENE TCF7L2 E' ASSOCIATA AD AUMENTATO RISCHIO DI ALTERATA REGOLAZIONE GLUCIDICA IN DONNE CON PREGRESSO GDM
Ficarella R.,Stefanelli G.,Ippolito C.,Manicone M.,Barbaro M. P.,Corazza C.,Laviola L.,Giorgino R.,Giorgino F.

CO 52
EFFICACIA DI UNO SCORE DI RISCHIO RISPETTO ALLE LINEE GUIDA NELLA SELEZIONE DELLE GRAVIDE DA VALUTARE PER DIABETE GESTAZIONALE
Di Fulvio P.,Ginestra F.,Di Biagio R.,Formoso G.,Cesarone L.,Cucco L.,Legnini A.,Di Castelnuovo A.,Consoli A.

CO 53
ASSOCIAZIONE TRA LA GLICEMIA A DIGIUNO DEL PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA E LA DIAGNOSI DI DIABETE GESTAZIONALE CON OGTT
Pintaudi B.,Corrado F.,Di Vieste G.,D'anna R.,Di Benedetto A.

 

SALA ROMA
10.45 - 11.45 EDUCAZIONE TERAPEUTICA (CO54-CO57)
Moderatore: Daniela Bruttomesso (Padova)

CO 54
IL SISTEMA DI TELEMEDICINA DID VS. EDUCAZIONE STANDARD ALLA CONTA DEI CARBOIDRATI: RISULTATI DI UN TRIAL RANDOMIZZATO
Vespasiani G.,Di Bartolo P.,Rossi M. C.,Lucisano G.,Nicolucci A.

CO 55
EFFICACIA DEL RE-TRAINING TERAPEUTICO EDUCAZIONALE IN PAZIENTI DIABETICI TIPO 1 IN TERAPIA CON MICROINFUSORE
Cipolloni L.,Carlone A.,Gillanti G.,Leto G.,Gnessi C.,Buzzetti R.

CO 56
COUNSELING PSICO-EDUCAZIONALE PER ATTIVITA' FISICA VS. INTERVENTO NUTRIZIONALE NELLA STEATOSI EPATICA NONALCOLICA
Moscatiello S.,Marzocchi R.,Forlani G.,Villanova N.,Marchesini Reggiani G.

CO 57
EFFETTI DI UN PERCORSO NUTRIZIONALE IN UNA POPOLAZIONE DI DIABETICI TIPO 2 SOVRAPPESO/OBESI
Carrai E.,Spotti E.,Di Lembo S.,Ruggeri P.

 

SALA PARIGI
10.45 - 11.45 GENETICA (CO58-CO61)
Moderatore: Fabrizio Barbetti (Roma)

CO 58
VARIABILITA' GENETICA COMUNE DI IRS1, ENPP1 E TRIB3:ASSOCIAZIONE CON L'ATEROSCLEROSI NEI PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 2 NEODIAGNOSTICATO
Trombetta M.,Bonetti S.,Travia D.,Negri C.,Stoico V.,Santi L.,Bonora E.,Bonadonna R. C.

CO 59
VARIANTI COMUNI LOCALIZZATE NEI GENI DEL DIABETE MONOGENICO INFLUENZANO LA FUNZIONE BETA CELLULARE IN PAZIENTI CON DIABETE DI TIPO 2 NEODIAGNOSTICATO
Bonetti S.,Trombetta M.,Boselli M. L.,Turrini F.,Malerba G.,Trabetti E.,Pignatti P. F.,Bonora E.,Bonadonna R. C.

CO 60
VARIANTI DI ENOS E PREVALENZA DI DIABETE TIPO 2 IN UNA COORTE DI SOGGETTI NORMALI AD ALTO RISCHIO PER DIABETE
Galluccio E.,Fontana B. V.,Costa S.,Lucotti P.,Setola E.,Rossodivita A.,Cappelletti A.,Dei Cas A.,Franzini L.,Margonato A.,Alfieri O.,Bosi E.,Zavaroni I.,Piatti P.,Monti L.

CO 61
LA NEFROPATIA DIABETICA NEL T1DM E' ASSOCIATA AD ALTERATA ESPRESSIONE DI GENI CHE REGOLANO IL TGF-BETA, LA FIBROSI, L'APOPTOSI ED IL CICLO CELLULARE.
Vedovato M.,Iori E.,Millioni R.,Lenzini L.,Puricelli L.,Trevisan R.,Rossi G.,Tessari P.

 

AUDITORIUM
11.45 - 12.45 MINI SIMPOSIO: L’automonitoraggio glicemico del Diabete Tipo 2 non insulino trattato
Moderatori: Carmine Fanelli (Perugia), Sebastiano Squatrito (Catania)

SI - Antonio Nicolucci (Santa Maria Imbaro)
NO - Graziella Bruno (Torino)

 

SALA 500
11.45 - 12.45 MINI SIMPOSIO: Sistema Nervoso Centrale e diabete
Moderatori: Amalia Gastaldelli (Pisa), Gianluca Perseghin (Milano)
Il sistema nervoso centrale come sensore di energia e nutrienti - Daniela Cota (Bordeaux, FR) PET e/o RMN: lezioni sul diabete - Patricia Iozzo (Pisa)

 

SALA LONDRA
11.45 - 12.45 MINI SIMPOSIO: Terapia non farmacologica del diabete
Moderatori: Agostino Gnasso (Catanzaro), Livio Luzi (Milano)
  • Quali e quanti antiossidanti nella dieta per il diabete? - Daniele Del Rio (Parma)
  • L'esercizio fisico nelle persone con diabete: a ciascuno il suo? - Stefano Balducci (Roma)

 

SALA MADRID
11.45 - 12.45 MINI SIMPOSIO “Neuropatia diabetica: le novità”
Moderatori: Susanna Morano (Roma), Vincenza Spallone (Roma)
  • Nuovi metodi di valutazione della neuropatia diabetica - Luciano Bernardi (Pavia)
  • Nuove terapie per la neuropatia diabetica - Federico Bellavere (Padova)

 

AREA CATERING
12.30 - 15.00 Colazione di lavoro

 

AREA POSTER ESPOSTI

(P241 a P309)

12.30 - 15.00 EDUCAZIONE E ASPETTI SOCIO-SANITARI (P241-P248)
COMPLICANZE MICRO E MACRO VASCOLARI (P249-P259)
DIABETE DI TIPO 1 (P260-P265)
DIABETE E GRAVIDANZA (P266-P273)
EPIDEMIOLOGIA (P274-P277)
METABOLISMO E AZIONE ORMONALE (P278-P285)
TERAPIA (P286-P291)
TERAPIE INNOVATIVE (P292-P309)

 

AREA POSTER DISCUSSI
13.00 - 14.00 ASPETTI SOCIO-SANITARI (PD01-PD08)
Moderatore: Ester Vitacolonna (Chieti)
DIABETE E GRAVIDANZA SESSIONE 2 (PD49-PD56)
Moderatore: Antonino Di Benedetto (Messina)
PIEDE DIABETICO (PD73-PD80)
Moderatore: Roberto Anichini (Pistoia)
PREVENZIONE DEL DIABETE E DELLE COMPLICANZE (PD81-PD88)
Moderatore: Giuseppe Seghieri (Pistoia)
DIABETE DI TIPO 1 SESSIONE 1 (PD97-PD104)
Moderatore: Lorenzo Piemonti (Milano)
OBESITA' E TESSUTO ADIPOSO SESSIONE 3 (PD145-PD152)
Moderatore: Giovanni De Pergola (Bari)
MACROANGIOPATIA SESSIONE 1 (PD193-PD200)
Moderatore: Franco Cavalot (Torino)
TERAPIA SESSIONE 3 (PD225-PD232)
Moderatore: Massimo Boemi (Ancona)
14.00 - 15.00 EDUCAZIONE TERAPEUTICA (PD09-PD16)
Moderatore: Marina Trento (Torino)
DIABETE E GRAVIDANZA SESSIONE 3 (PD57-PD64)
Moderatore: Domenico Mannino (Reggio Calabria)
NEUROPATIA (PD65-PD72)
Moderatore: Giuseppe Bax (Padova)
DIABETE DI TIPO 1 SESSIONE 2 (PD105-PD112)
Moderatore: Claudio Tiberti (Roma)
DISLIPIDEMIE (PD153-PD160)
Moderatore: Mauro Cignarelli (Foggia)
MACROANGIOPATIA SESSIONE 2 (PD201-PD208)
Moderatore: Raffaele Napoli (Napoli)
TERAPIA SESSIONE 4 (PD233-PD240)
Moderatore: Paolo Moghetti (Verona)

 

AUDITORIUM
15.00 - 16.00 LETTURA PREMIO CELSO
Moderatori: Riccardo Bonadonna (Verona), Riccardo Vigneri (Catania)
Come prevenire le complicanze del diabete a 90 anni dall’uso dell’insulina - Geremia B. Bolli (Perugia)

Cerimonia Premio Navalesi, Premio Francesca Podestà, Premio Giovani Ricercatori, Premi Umberto Di Mario Borsa di Studio SID-AMD “Pasquale Di Coste”, Borsa di Studio SID-Fondazione Sanofi “Angela Bertin”, Medaglia di riconoscimento alla carriera professionale in Diabetologia

 

AREA CATERING
16.00 - 16.15 Coffee break

 

AUDITORIUM
16.15 - 18.15 SIMPOSIO: HTA e diabete
Moderatori: Edoardo Mannucci (Firenze), Olga Vaccaro (Napoli)

  • Cosa è e cosa non è Health Technology Assessment - Walter Ricciardi - Chiara De Waure (Roma)
  • HTA e appropriatezza gestionale del percorso diabete mellito 2 - Sabina Nuti (Pisa)
  • I dati amministrativi sanitari come strumento per l'HTA: lo studio ARNO - Giulio Marchesini (Bologna)
  • HTA: ruolo nella valutazione di modelli assistenziali di malattie croniche – Lorenzo Mantovani (Napoli)

 

SALA 500
16.15 - 18.15 SIMPOSIO: Sistema immunitario e Diabete
Moderatori: Emanuele Bosi (Milano), Carla Giordano (Palermo)

  • Diabete Mellito Tipo 1 - Manuela Battaglia (Milano)
  • Diabete Mellito Tipo 2 - Decio L. Eizirik (Bruxelles, BE)
  • Sistema immunitario, infiammazione e nefropatia diabetica - Andrea Onetti Muda (Roma)
  • Sistema immunitario come bersaglio terapeutico - Bart Roep (Leiden, NL)

 

SALA LONDRA
16.15 - 18.15 SIMPOSIO: Genetica e farmacogenetica del diabete
Moderatori: Raffaella Buzzetti (Roma), Vincenzo Trischitta (San Giovanni Rotondo)

  • Tipo 1: nulla di nuovo sotto il sole? - Alberto Falorni (Perugia)
  • Tipo 2: inizia una nuova fase - Valeriya Lyssenko (Malmo, SE)
  • Epigenetica e dintorni nella determinazione del fenotipo diabetico - Sabrina Prudente (Roma)
  • Farmacogenetica tra opportunità e resistenze - Antonio Brunetti (Catanzaro)

 

SALA MADRID
16.15 - 18.15 SIMPOSIO: Nefropatia Diabetica
Moderatori: Paola Fioretto (Padova), Roberto Trevisan (Bergamo) Genetics - Per Henrik Groop (Helsinky, FI)

  • Genetica - Per Henrik Groop (Helsinky, FI)
  • Nuovi attori nella patogenesi - Gabriella Gruden (Torino)
  • Nefropatie diabetiche e sindromi cardio renali: sovrapposizioni e distinzioni - Giuseppe Pugliese (Roma)
  • Terapie - Giuseppe Penno (Pisa)